Riforma

Si ad AVS21! Un’ampia alleanza verso un futuro sicuro e sostenibile per tutte e tutti

25 Marzo 2022 Comunicati stampa

La posta in gioco nell’autunno 2022 sarà di quelle importanti. La Svizzera voterà infatti sul futuro della previdenza vecchiaia. I partiti di sinistra e i sindacati hanno lanciato un referendum contro la riforma AVS21. In questo modo, mettono in pericolo la più importante istituzione sociale della Svizzera per le generazioni future. Un’ampia alleanza, composta da rappresentanti di diversi partiti politici e diverse associazioni economiche, si oppone a questo referendum e si impegna per la salvaguardia della nostra previdenza vecchiaia. Continuare a leggere

La Svizzera ha bisogno di una cura ricostituente

26 Novembre 2021 Comunicati stampa

L'Unione svizzera degli imprenditori, l'Unione svizzera delle arti e mestieri e economiesuisse vanno nella stessa direzione: le tre organizzazioni mantello dell'economia svizzera hanno adottato un'agenda comune di politica economica che definisce le necessità in termini di riforme della Svizzera. Il paese deve ora fare i compiti in numerosi ambiti politici per non perdere il contatto con un mondo in rapida evoluzione. Continuare a leggere

Ampio sostegno dei datori di lavoro alla revisione LPP

Il compromesso tra parti sociali, che costituisce la base del progetto sulla LPP posto in consultazione dal Consiglio federale, è sostenuto da un'ampia maggioranza dei membri dell’Unione svizzera degli imprenditori (USI). Il sostegno nella Svizzera romanda e in Ticino è compatto. Il disegno di legge deve ora essere presentato rapidamente al Parlamento. Continuare a leggere

La LPP nella sua forma più pura

31 Gennaio 2020 Opinioni

«Débâcle»: così si sono espressi i rappresentanti delle casse pensioni extra obbligatorie dopo che l’Unione svizzera degli imprenditori, Travail.Suisse e l’Unione sindacale svizzera hanno presentato il loro compromesso con i partner sociali per adattare la LPP alla realtà demografica. La critica è suscitata dal fatto che la proposta non renderebbe… Continuare a leggere