Unione svizzera degli imprenditori

Riforma LPP: SÌ il 22 settembre 2024

15 Maggio 2024 News

Il Consiglio federale ha annunciato oggi che il referendum sulla riforma della LPP si terrà il 22 settembre 2024. La riforma colma le lacune nella previdenza professionale per le persone che lavorano a tempo parziale e per le persone con redditi bassi. Le donne in particolare beneficiano di questa riforma. Inoltre essa migliora la giustizia intergenerazionale e le condizioni sul mercato del lavoro per i lavoratori più anziani. Un’ampia alleanza di partiti (PVL, PEV, Il Centro, PLR e UDC) e di associazioni sostiene questo progetto. Continuare a leggere

Integrazione nel mercato del lavoro primario: la Confederazione e l’Unione svizzera degli imprenditori concordano misure specifiche per settore

29 Aprile 2024 Comunicati stampa

Le persone con problemi di salute devono rimanere per quanto possibile nel mercato del lavoro primario o esservi reintegrate rapidamente. Con quest’obiettivo alla fine del 2022 l'Unione svizzera degli imprenditori e il Dipartimento federale dell'interno hanno firmato una convenzione di collaborazione, la prima di questo tipo. Le due parti hanno ora deciso la sua concreta attuazione. La Confederazione sostiene l’associazione mantello nell’elaborazione di misure specifiche per settore per i suoi membri e nella fornitura di maggiori informazioni sulle prestazioni d’integrazione dell’assicurazione invalidità. L’attuazione è stata affidata all’associazione Compasso. Continuare a leggere

Posizioni

Nonostante l’iniezione finanziaria della RFFA, le rendite AVS sono in pericolo

21 Maggio 2019 Comunicati stampa Posizioni

La riforma delle pensioni non può essere rinviata nemmeno dopo l'accettazione del progetto AVS-riforma fiscale. Per permettere all'AVS di affrontare la gigantesca esplosione dei costi causata dall’imminente pensionamento della generazione dei babyboomers, occorre assolutamente sgravare l’AVS con misure strutturali. Gli imprenditori contano su un mix equilibrato di entrate supplementari e risparmi. Continuare a leggere

Comunicati stampa

Integrazione nel mercato del lavoro primario: la Confederazione e l’Unione svizzera degli imprenditori concordano misure specifiche per settore

29 Aprile 2024 Comunicati stampa

Le persone con problemi di salute devono rimanere per quanto possibile nel mercato del lavoro primario o esservi reintegrate rapidamente. Con quest’obiettivo alla fine del 2022 l'Unione svizzera degli imprenditori e il Dipartimento federale dell'interno hanno firmato una convenzione di collaborazione, la prima di questo tipo. Le due parti hanno ora deciso la sua concreta attuazione. La Confederazione sostiene l’associazione mantello nell’elaborazione di misure specifiche per settore per i suoi membri e nella fornitura di maggiori informazioni sulle prestazioni d’integrazione dell’assicurazione invalidità. L’attuazione è stata affidata all’associazione Compasso. Continuare a leggere