Unione svizzera degli imprenditori

30 anni dopo il NO allo Spazio economico europeo (SEE): le personalità di spicco lanciano un appello ad una rapida azione

6 Dicembre 2022 News

Il 6 dicembre a Berna su iniziativa e in collaborazione con Piattaforma-Svizzera-Europa, l'alleanza aperta+sovrana lancia un appello all'azione a livello nazionale. 197 personalità svizzere di spicco, tra cui otto membri di Governi passati, chiedono al Consiglio federale di agire rapidamente e di fare chiarezza prima delle elezioni federali su come intende impostare le relazioni con l'UE, integrando meglio le realtà europee. Continuare a leggere

Aumenti sostanziali dei salari nonostante periodi turbolenti

30 Novembre 2022 Opinioni

Anche quest’anno si prevedono aumenti salariali consistenti, nonostante tempi turbolenti dovuti alle limitazioni dell’offerta e alla mancanza di manodopera. I datori di lavoro si oppongono alle nuove richieste per l’introduzione di un salario minimo – tanto più che i lavoratori con una formazione sono molto richiesti e questo si rispecchia positivamente sui salari. Continuare a leggere

Il divario retributivo di genere si riduce

22 Novembre 2022 News

L'ultima analisi dell'Ufficio federale di statistica rivela che il divario salariale tra uomini e donne si è complessivamente ridotto. Ciò è dovuto in particolare al fatto che i profili specifici di genere nel mercato del lavoro stanno convergendo. Ma per i datori di lavoro restano decisive le analisi sulla parità salariale in azienda. Continuare a leggere

Posizioni

Nonostante l’iniezione finanziaria della RFFA, le rendite AVS sono in pericolo

21 Maggio 2019 Comunicati stampa Posizioni

La riforma delle pensioni non può essere rinviata nemmeno dopo l'accettazione del progetto AVS-riforma fiscale. Per permettere all'AVS di affrontare la gigantesca esplosione dei costi causata dall’imminente pensionamento della generazione dei babyboomers, occorre assolutamente sgravare l’AVS con misure strutturali. Gli imprenditori contano su un mix equilibrato di entrate supplementari e risparmi. Continuare a leggere

Comunicati stampa