Carenza di lavoratori qualificati

L’economia ha bisogno di più specialisti provenienti da Stati terzi

Tutto lascia trasparire che i contingenti di lavoratori extra-europei altamente qualificati non siano sufficienti sino alla fine dell’anno e che si verificheranno, come l’anno scorso, dei ritardi nell’esame dei permessi. Considerati i probabili bisogni delle imprese per il 2019, occorre dunque portare ad almeno 8500 unità il contingente per i cittadini di paesi terzi. Questo aumento sarebbe positivo anche per i lavoratori svizzeri e non rimetterebbe in discussione la preferenza indigena. Continuare a leggere

La Svizzera non può più permettersi questo lusso

20 Giugno 2018 Opinioni

L’Unione svizzera degli imprenditori (USI) ha nuovamente attirato l’attenzione sulle problematiche concernenti la disponibilità di manodopera. Uno studio pubblicato dal Credit Suisse le viene ulteriormente in soccorso. Con il titolo «En quête de main-d’oeuvre» apparso nella collana «Monitor Svizzera», gli economisti delle grandi banche giungono alla conclusione che le… Continuare a leggere