La necessità di informazioni sulle conseguenze del Coronavirus è impellente anche nell’economia. L’Unione svizzera degli imprenditori (USI) aggiorna costantemente le informazioni di particolare interesse per i datori di lavoro. Vengono pubblicate, tra l’altro, le raccomandazioni dei membri dell’USI, ma anche importanti annunci dell’UFSP, della SECO e di altre autorità e organizzazioni.

Sulla base dell’evoluzione della situazione epidemiologica e delle diverse fasi di allentamento ad essa correlate, il Consiglio federale ha posto fine alla situazione straordinaria. I provvedimenti saranno quasi tutti revocati. Solo: Dal 6 luglio 2020 vige l’obbligo della mascherina su tutti i mezzi pubblici. I viaggiatori in provenienza da determinate regioni devono inoltre mettersi in quarantena (ecco l’elenco dei paesi). Le grandi manifestazioni con più di 1000 persone restano vietate almeno fino alla fine di agosto.